Ho cominciato a occuparmi di Brand Journalism, il giornalismo d’impresa, quando ancora non si usava questa denominazione.

Era l’autunno del 1978 e muovevo i primi passi nel giornalismo, scrivendo per un piccolo settimanale di Verona, diretto peraltro da un giornalista professionista.

Mi mandarono a scrivere su un’impresa che si occupava di lavorazioni industriali.

Fu amore a prima vista perché – abituato al lavoro in fabbrica d’estate sin da quando ero al liceo – le sfide, le sperimentazioni, la gestione di questioni complesse che affronta un imprenditore mi hanno sempre affascinato.

Sono un giornalista professionista e dopo aver lavorato molti anni al giornale L’Arena – dalla cronaca agli esteri, dall’economia alla politica – mi dedico ora a due passioni: il giornalismo d’inchiesta e la comunicazione digitale.

 

 

Dirigo l’agenzia di informazioni, media analysis e consulenza nella comunicazione strategica Corte&Media.

Ho la sede nel mio “buen retiro” di Mezzane di Sotto (Verona), terra di vini Valpolicella e Soave eccellenti.

Insegno Giornalismo Interculturale e Multimedialità all’Università degli Studi di Verona, dal 2003.

Sono docente e membro del comitato scientifico del Master universitario in “Intercultural competence and management”, dove siedo anche nel comitato scientifico.

E’ un Master in mediazione interculturale, comunicazione e gestione dei conflitti.

Nel Master, all’Università di Verona, abbiamo un modulo specialistico dedicato alle imprese e alle relazioni internazionali.

E un modulo specialistico sul Giornalismo e i Media, dove da quest’anno tratto anche alcuni dei temi del Brand Journalism.

Ho scritto quattro libri: tre sulla comunicazione e il giornalismo interculturale; e uno sul tema crimine, giustizia e media visto attraverso il giornalismo investigativo e un caso giudiziario che sconvolse l’Italia nel 1971.

Sono laureato in Pedagogia indirizzo filosofico, con una tesi su “Media e diversità culturale”. Mi sono specializzato in comunicazione audiovisiva e multimediale all’Università di Ferrara; e in comunicazione pubblica all’Università di Siena.

Con corsi in Italia e soprattutto all’estero – grazie all’e-learning – mi sono specializzato in comunicazione digitale, media strategy, comunicazione strategica e web copywriting.

Scrivo sceneggiature (documentari d’inchiesta e fiction) e sono alle prese con un romanzo al quanto complesso, perché scrivere è sempre stato il mio mestiere.

I miei testi sono in una lingua straniera – l’italiano – dato che sono dialettofono. Ma forse proprio per questo è una lingua che adoro.

Per lavoro utilizzo inglese, francese e spagnolo… e sogno di riprendere in mano la lingua tedesca.

Suono la chitarra e compongo, per hobby, canzoni. Da ragazzo volevo fare il regista.

Ci sto riuscendo adesso, seppur in modo diverso, con un lavoro su una webserie ispirata al caso di giornalismo investigativo a cui sto lavorando da dieci anni ormai.

Vuoi contattarmi? La mia email è: cortemedia(at)virgilio.it
Il sito web dell’agenzia Corte&Media